All I want for Christmas is you: storia di un successo

mariah_carey_all_i_want

Ogni anno torna puntualmente ad accompagnarci nei giorni di festa la canzone “All I want for Christmas is you” di Mariah Carey, uno dei più grandi successi musicali legati al Natale di sempre. Tutte le radio la ripropongono in rotazione, la ascoltiamo negli spot televisivi, come sottofondo dei servizi di costume nei tg, in diffusione nei negozi o nei centri commerciali. Poco importa se risale al 1994, perché il suo successo è intramontabile, al pari dei grandi classici natalizi datati perlopiù alla prima metà del Novecento. A dimostrarlo il fatto che nel dicembre del 2015 il brano ha raggiunto l’undicesima posizione della classifica americana di Billboard, ottenendo il suo miglior risultato di sempre.

Scritta da Walter Afanasieff e dalla stessa Mariah Carey, “All I want for Christmas is you” fu pubblicata il 1° novembre 1994 come brano per promuovere nelle radio l’album natalizio della cantante, il quarto della sua discografia, dal titolo “Merry Christmas”. Negli Stati Uniti non uscì come singolo nei negozi di dischi e perciò non rientrò nella Hot 100 di Billboard, ma raggiunse il dodicesimo posto nella classifica delle canzoni più trasmesse dalle radio americane. Solo nel 2000, quando anche i brani musicali non acquistabili commercialmente erano ormai stati ammessi nella classifica, comparve alla posizione numero 83. Nel ‘94, invece, rimase per tre settimane al secondo posto nella classifica dei singoli più venduti in Inghilterra, vendendo in totale 400 mila copie. Il cd raggiunse la seconda posizione anche nelle classifiche di Australia e Giappone.

All’epoca della registrazione di “Merry Christmas” gli album natalizi erano considerati prodotti per vecchi artisti di successo. L’ex marito e manager Tommy Mottola dovette, quindi, faticare non poco per convincere l’allora ventiquattrenne cantante che fosse la scelta giusta, affinché il pubblico la percepisse come un’artista più matura e non solo come un prodotto discografico. La formula vincente fu trovata nel perfetto mix di canzoni tradizionali e canzoni inedite, scritte appositamente per l’album. La prima canzone scritta dalla coppia Carey-Afanasieff fu “Miss you most (at Christmas time)”, una ballata d’amore, seguita da “Jesus born on this day”, dal taglio più classico/religioso. Infine fu il turno di “All I want for Christmas is you”, una canzone pop con influenze soul e R’n’B, che ripercorreva quanto fatto dalla Motown tra gli anni ‘60 e ‘70, quando i grandi classici natalizi anteguerra venivano rivisitati da artisti come i Jackson 5, Stevie Wonder o le Supremes di Diana Ross.

Per “All I want for Christmas is you” sono stati realizzati tre video. Il primo, nonché quello più famoso, è impostato come un filmino amatoriale, in cui la Carey è ripresa in momenti tipicamente natalizi, come la preparazione dell’albero di Natale o la guerra con le palle di neve. La seconda versione del video è stata girata in bianco e nero e mostra la Carey danzare in uno studio televisivo in stile anni ‘60, circondata da ballerine. Infine un terzo video, stavolta di animazione, fu realizzato per la versione conosciuta come “So so def remix”, contenuta nel cd singolo pubblicato in Giappone nel 2000, che vede la partecipazione dei rapper Jermaine Dupri e Lil’ Bow Wow.

Nel corso degli anni sono state realizzate cover di “All I want for Christmas is you” da molti artisti più o meno famosi, tra cui Michael Bublé, Cee Lo Green, Cristina D’Avena, Olivia Olson per il film “Love Actually” del 2003 o i gruppi My Chemical Romance e The Cheetah Girls. Anche Justin Bieber nel 2011 ha proposto una propria versione della canzone, con la partecipazione della stessa Mariah Carey, che già l’anno prima aveva ri-registrato il brano per il suo secondo album natalizio “Merry Christmas II you”. Ma quella più bella resta per noi l’originale, capace di portare allegria e voglia di Natale ogni volta che la si ascolta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...